Scarpe ammortizzate per tallonite: Ecco le migliori soluzioni quando il dolore si fa sentire

La tallonite è un tipo di infiammazione facilmente identificabile perché porta un acuto dolore al tallone e nella zona del calcagno. Colpisce molto spesso chi fa sport, ma chiunque può esserne afflitto, soprattutto se non usa delle calzature adeguate.

Affinché non si soffra più di questo disturbo sono necessarie scarpe ammortizzate per tallonite in quanto questo tipo di calzature sorregge correttamente il piede, sia quando si fa movimento che quando si sta per molto tempo fermi in piedi.

In questa guida andremo ad illustrarti le migliori scarpe ammortizzati per tallonite e gli accorgimenti necessari affinché questa malessere non ti affligga più.

Cos’è la tallonite, come prevenirla e cause scatenanti:

Offerta2
Geox Spherica - Scarpe Da Ginnastica Uomo, Blu (Navy 01), 45 EU, Pair
  • I sistemi brevettati Geox assicurano traspirabilità della suola e benessere del piede
Offerta3
PUMA Runner V3 Nl, Scarpe Da Ginnastica Unisex Adulto, Black White, 43 EU
  • SoftFoam+: la comoda soletta interna PUMA per un comfort istantaneo e di lunga durata, che offre un’ammortizzazione morbida in ogni fase della giornata
Offerta4
Geox U Spherica A, Scarpe, Uomo, Grigio (Dark Grey), 40 EU
  • I sistemi brevettati Geox assicurano traspirabilità della suola e benessere del piede
Offerta5
Geox, U Wells A Shoes, Low-Top Trainers da Uomo, Blu (Dark Navy), 44 EU
  • I sistemi brevettati Geox assicurano traspirabilità della suola e benessere del piede
6
Eogrokerr Scarpe traspiranti e casual con cuscino d'aria, scarpe ortopediche antiscivolo per cuscino...
  • Alla moda e colorate: queste scarpe da donna hanno colori classici, design a rete alla moda, modello concavo-convesso inferiore. Si può indossare in tutte le stagioni, che può facilmente abbinare...

La tallonite, nota anche come tallodinia oppure fat pad syndrome, si caratterizza per il forte dolore che arreca al tallone. Il dolore è conseguenza di un’infiammazione che coinvolge in primo luogo i tendini del piede e poi le articolazioni e in nervi.

Si avverte molto più intensamente di prima mattina e appena si fanno i primi passi ed è più intenso se si appoggiano i talloni, mentre se si cammina sulle punte il fastidio è minimo. Questa caratteristica è utile per riconoscere la patologia e discriminarla da altri disturbi che coinvolgono la zona plantare.

Questo dolore non regredisce con il passare dei giorni, come si è portati a credere, al contrario tende ad aumentare arrivando nel giro di qualche settimana a coinvolgere tutto il piede. Di norma non è consigliato apporre ghiaccio sulla zona infiammata, perché arrecherebbe un sollievo minimo e di breve durata e, di contro, tende a rallentare il rigenerarsi dei tessuti.

Non devi dimenticare che i piedi sono importantissimi per tutto l’organismo in quanto consentono il movimento e sostengono il peso, non indifferente, di tutto il corpo. Dovendo reggere il nostro intero peso e tollerare le sollecitazioni meccaniche dovute ai chili e al movimento, risultano molto sensibili. Considerando che difficilmente è possibile rimandere completamente a riposo, la zona infiammata dalla tallonite non ha il tempo di guarire e l’ovvia conseguenza è che l’infiammazione si allarga coinvolgendo anche caviglia, collo e pianta del piede.

I nostri piedi hanno una sorta di cuscinetto ammortizzante naturale. Infatti, sotto il calcagno e il tallone è presente un cuscino costiutito da cellule adipose che ha il compito di proteggere dagli shock l’osso del tallone e di conseguenza l’intero corpo. Stress eccessivi in questa zona possono creare un assottigliamento del cuscinetto che può addirittura arrivare a danneggiarsi. Per questo motivo è necessario utilizzare scarpe ammortizzate per tallonite.

Come patologia la tallonite colpisce soprattutto i corridori, proprio perché la corsa comporta un movimento del corpo particolare che va a ripercuotersi sui cuscinetti adiposi. Se non si calzano scarpe ammortizzate professionali, i cuscinetti di grasso si danneggiano e non proteggono più i tendini sottostanti che quindi si infiammano.

Ma esiste un modo per sapere se si è affetti da tallonite? La localizzazione del dolore è già di per sè un ottimo indicatore della tallonite, ma esiste un semplice test fai da te per riconoscere la tallonite. Prova a prendere il tallone dai lati usando il dito indice e il pollice e stringi leggermente. Se così facendo senti dolore, allora può essere quasi certo che il dolore che senti è causato da una tallonite.

L’infiammazione dei tendini dei piedi è causata soprattutto da scarpe inadeguate e per questo motivo per prevenirla e curarla sono indispensabili calzature adatte come le scarpe ammortizzanti per tallonite.

Le migliori scarpe ammortizzanti per tallonite sono particolarmente indicate per gli sportivi, perché creano una sorta di cuscinetto che protegge il piede sorreggendolo e accompagnandolo nella corsa, nella camminata veloce, nei salti e nell’attività sportiva in generale. Sono inoltre un ottimo rimedio anche per chi non pratica alcuno sport, in quanto donano una sensazione decisamente piacevole e di estrema comodità.

Cosa sono le scarpe ammortizzanti per tallonite?

Questo tipo di calzature ha la prerogativa di far sentire subito meglio chi soffre di tallonite perché presentano una struttura tale da donare protezione e sollievo ai tuoi piedi. Tieni sempre presente, però, che se soffri di questo disturbo è indispensabile che ti rivolga ad un medico che possa valutare attentamente il tuo caso ed eventualmente suggerirti una terapia adeguata.

In ogni caso, oltre a seguire l’adeguato percorso terapeutico, è bene procurarsi il prima possibile un paio di scarpe ammortizzate, perché hanno la struttura ideale per minimizzare i traumi ai piedi e dare subito un po’ di tregua dal gran dolore provocato dalla tendite.

Sul mercato sono presenti numerosi modelli di scarpe ammortizzate per tallonite, che differiscono per stile, forma e marca. Come scegliere le migliori scarpe ammortizzate? Vediamo di seguito quali sono gli accorgimenti da seguire per un acquisto mirato e le principali caratteristiche da considerare.

Consigli per scegliere le migliori scarpe ammortizzate per tallonite:

Non tutte le scarpe ammortizzate sono uguali e per scegliere quella migliore è necessario valutare bene alcune caratteristiche. Quindi, prima di procedere all’acquisto, oltre a scegliere il modello in base al tuo gusto personale devi controllare che le scarpe ammortizzate per tallonite abbiano:

Soletta: è sicuramente la caratteristica più importante perché è quella che maggiormente limita i traumi a livello del tallone. Verifica attentamente che sia leggermente più spessa nella parte posteriore, in questo modo il peso sarà distribuito più equamente su tutto il piede. Può essere comprata anche a parte per poi aggiungerla alla scarpa se si teme che quella già presente non sia sufficiente per svolgere un’adeguata funzione antishock. In tal caso ti consigliamo le solette al gel perché sono le migliori per ammortizzare il peso.

Rinforzo rigido sul tallone: controlla attentamente che a livello del tallone la scarpa sia solida e mantenga una certa rigidità, in questo modo il piede tenderà a rimanere fermo e protetto al suo posto nella calzatura.

Interno: la parte interna della scarpa deve presentarsi completamente liscia e senza volta plantare.

Suola: deve essere sottile e non troppo morbida. Per verificare la morbidezza metti una mano sul tallone e una sulla punta e prova ad avvicinarle. Se la scarpa si inarca troppo, allora non è ideale per la tendite, se invece fa una certa resistenza allora è sufficientemente ammortizzante.

Tacco: sia per le calzature maschili che per quelle femminili il tacco deve essere basso e comodo.

Le migliori 5 scarpe ammortizzate per tallonite:

migliori scarpe ammortizzate per tallonite

 

In commercio troverai tantissimi modelli di scarpe ammortizzate e scegliere le migliori potrebbe essere davvero complicato. Per questo motivo di seguito ti mostriamo la top 5 delle migliori scarpe ammortizzate per tallonite, illustrandoti vantaggi e qualità di ciascun modello considerato.

  • ASICS Gel-Quantum – Le migliori

Questo modello firmato ASICS è particolarmente adatto per chi corre, ma si tratta comunque di una calzatura comoda anche per chi ha uno stile di vita più sedentario. L’esterno e la fodera sono in materiale sintetico, la suola invece è in gomma. Hanno una pratica chiusura stringata che permette di stringere la scarpa adeguatamente in modo che il piede non balli all’interno della calzatura.

Non hanno tacco e questo è di particolare sollievo per chi soffre di tallonite. Utilizzando queste scarpe noterai che oltre ad alleviare il dolore ai piedi, sono utili per diminuire i fastidi anche a livello di ginocchia e schiena perché i piedi riescono a reggere meglio il peso del corpo e perché sono di supporto nel mantenere la postura corretta. E’ un tipo di scarpa di qualità medio alta e quindi per questo prodotto il prezzo è più alto, ma ne vale decisamente la pena.

  • Giasco Sport S3 – Da lavoro

Queste scarpe della Giasco sono ideali sia per l’attività sportiva che per il lavoro. Inoltre, essendo molto carine e sobrie, sono ideali per essere indossate tutti i giorni. Sono scarpe antinfortunistiche e come tali si caratterizzano per la punta in acciao che protegge da eventuali urti.

Inoltre hanno una suola sottile ed antiscivolo, che rende queste calzature ideali in qualisiasi periodo dell’anno. I materiali sono di qualità e di conseguenza il prezzo non è economico ma comunque molto contenuto. La chiusura stringata permette di avvolgere il piede adeguatamente.

Esternamente sono in pelle e all’interno si presentano leggermente più alte sul tallone, svolgendo quindi una perfetta azione ammortizzante.

  • Sumateng – Scarpe sportive

Per questo tipo di scarpe ammortizzate il prezzo scende molto, ma sono comunque un ottimo modello sia come estetica che come qualità. Si tratta di scarpe unisex, adatte sia agli uomini che alle donne.

Esternamente sono di tessuto sintetico a rete di alta qualità, leggero e traspirante, adatto a tutte le stagioni. La suola è in gomma antiscivolo e fornita di cuscinetti ammortizzate, garantendo così sicurezza anche su terreni bagnati e protezione dai traumi.

Il collo della scarpa è elasticizzato, così da avvolgere la caviglia e seguire il piede in tutti i suoi movimenti. E’ in vendita in 5 diversi colori:

• Rosso
• Nero rosso
• Blu rosa
• Blu arancione
• Nero cenere

  • Azooken – Unisex Uomo Donna

Queste scarpe sportive della Azooken sono adatte ad ambo i sessi e sono estremamente leggere. Il prezzo è contenuto e il sollievo per la tua tallonite è senza dubbio assicurato.

Il design è molto particolare e accurato, inoltre è in venita in ben 13 colorazioni differenti. Fodera e materiale esterno sono sintetici e traspiranti, evitando una sgradevole sudorazione. Il piede è tenuto ben stretto nella scarpa e questo aiuta a dar sollievo dai dolori della tallonite.

Su internet è presente una pratica guida per la scelta del numero giusto da acquistare in base alla lunghezza dei tuoi piedi. Sebbene il produttore e le recensioni degli acquirenti confermino che i numeri sono normali e si trovano con quelli che di norma vengono comprati, ti consigliamo di verificare i centimetri del tuo piede prima di selezionare la taglia.

  • Kefuwu Sneaker Casual

Kefuwu Scarpe da Corsa Donna Ginnastica Casual Jogging Trekking Tennis Sport Outdoor Fitness...
  • La tomaia in maglia leggera offre traspirabilità e flessibilità ottimali, garantendo una vestibilità perfetta e una maggiore libertà nei piedi.

Le scarpe sportive della Kefuwu sono decisamente economiche, ma in questo caso un prezzo basso non è sinonimo di scarsa qualità. Infatti basta leggere le opinioni su scarpe ammortizzate per essere certi dell’ottimo rapporto qualità prezzo e dell’eccezionalità del prodotto.

Esternamente sono costruite in maglia di caucciù, che le rende leggere ed estremamente traspiranti. La suola è più alta dietro formando una zeppa che arriva a 3 cm sul tallone. Sono ideali per chi soffre di tallonite e di problemi alla colonna vertebrale.

Puoi scegliere tra tre colorazioni differenti. La base è sempre nera, i dettagli possono essere bianchi, gialli o arancioni.

Prezzi delle scarpe ammortizzate per tallonite:

Come per ogni tipo di calzature, anche i prezzi per le scarpe ammortizzate variano notevolmente. A far salire o scendere il costo incidono molti fattori, tra i quali: marca, estetica, qualità, tipologia, offerte lampo…

Il consiglio, quando si tratta di acquistare delle scarpe, è sempre quello di considerare solo prodotti di qualità, a maggior ragione se ci sono problemi di salute. Fai quindi la tua scelta seguendo questi principi:

  • Non scegliere in base al prezzo, perché prodotti più costosi potrebbero anche non risultare adeguati per quello che di cui hai bisogno.
  • Non limitarti all’estetica. E’ normale voler avere ai piedi delle calzature belle, ma non bisogna limitarsi a questo particolare se si necessita di scarpe ammortizzate per tallonite.
  • Scegli materiali traspiranti, che non facciano sudare il piede, perché il calore tende ad aggravare l’infiammazione ai tendini.
  • Assicurati che le scarpe ammortizzate per tallonite presentino una modalità di chiusura che consenta di stringere bene il piede perché meno può muoversi nella scarpa e più sarà la comodità.

Lascia un commento